Questo sito utilizza Cookie per migliorare servizi e informazioni. Continuando la navigazione o cliccando OK si accetta l'utilizzo. Informativa Cookie | OK
Bra 13:00:03
Ita 16:00:03

Accordo Unione Europea e Mercosul

Accordo Unione Europea e Mercosul/Mercosur

28 giugno 2019

 

Dopo 20 anni di negoziazioni i due principali blocchi economici Mondiali hanno trovato un “Accordo quadro” riguardo gli scambi commerciali nell’agricoltura, servizi, tecnologie, proprietà intellettuali, automotive, industria, sistema sanitario e fitosanitario in generale.

Un fatto storico, che per la sua importanza e caratteristiche, richiederà tempi tecnici d’attuazione adeguati a premettere alla UE ed ai Paesi del blocco del MERCOSUL (Brasile, Argentina, Uruguay e Paraguay) le rispettive ratifiche.

L’evento è straordinario per tutte le economie dei Paesi convolti, ove per il MERCOSUL il Brasile è il Paese Leader per numeri ed opportunità commerciali, poiché il Made in Italy gode di un alto gradimento, rappresentando, nell’immediato, una grande opportunità per le Imprese italiane.

Aspetti pratici ed operativi nei rapporti commerciali con il Brasile

  • Sino alla ratifica dell’Accordo, al momento, non sono previste agevolazioni specifiche, anche se esiste già un “clima” positivo/favorevole nelle relazioni ed aperture formali riguardo gli aspetti burocratici (doganali e legislativi).

 

  • Consigliamo pertanto, alle Imprese italiane, che non sono ancora presenti in forma organizzata in Brasile, indipendentemente dai futuri “liberi scambi”, di affrontare adeguatamente il mercato brasiliano quale piattaforma per l’intero MERCOSUL strutturandosi, per essere pronte ad agire con competitività ed efficacia (trattandosi di aspetti doganali e legislativi, noi conosciamo come agire efficacemente al riguardo).

 

L’articolato Accordo, da noi qui riassunto sinteticamente per una prima informativa e comprensibilità alle Imprese italiane, viene seguito costantemente, poiché “giornalmente” eseguiamo verifiche doganali e legislative su diversi prodotti/merci, monitorando così l’evoluzione in tempo reale.

Aspetto Economico e Politico dell’Accordo: nell’interesse della UE e del MERCOSUL, prevediamo che sarà data priorità all’approvazione dell’aspetto Economico in tempi più rapidi, richiedendo tempi più lunghi l’aspetto prettamente Politico dell’Accordo.

Maggiori informazioni e valutazioni su specifici progetti ed iniziative commerciali destinate al Brasile, potranno essere discusse con noi in via preventiva scrivendo a camera@ccib.it .

Per la licenza d’Importazione RADAR, abbiamo competenza ed esperienza diretta nell’assistere le Imprese nei loro progetti in Brasile

Camera di Commercio Italo - Brasiliana

Fondata nell'anno 1954
Legalmente riconosciuta dal
Ministero dello Sviluppo Economico - Roma

Al n° 18 nell'elenco delle Camere di Commercio
Italo Estere ed Estere in Italia
Camera di Commercio Italo - Brasiliana | Câmara de Comércio Ítalo - Brasileira
via della moscova, 3 - 20121 milano - tel. +39.02.6552044 r.a - fax +39.02.700511584
camera@ccib.it - pec: ccib@keypec.com
P. IVA 06667650151 – C.F. 80043390154 | Policy, Privacy, Cookies | Link Utili | By Explico